Campagne antifumo: Milano premia chi smette di fumare

cigaretteSe le campagne informative non funzionano, quelle repressive sono fallite in partenza e quelle educative stentano a decollare, qual è la soluzione antifumo più adeguata per incentivare chi è schiavo delle sigarette a smettere di fumare? Milano si inventa un concorso a premi che coinvolgerà 100 ragazzi testando un progetto che potrebbe essere esteso poi a tutta Italia.

La campagna antifumo prevede la selezione di 100 giovani fumatori disposti a smettere e a raccontare la propria esperienza. Attraverso una serie di incontri con psicologi ed esperti della Lilt, la Lega italiana per la lotta contro i tumori, dimostreranno di aver mantenuto la promessa di non fumare per sei mesi – e si spera poi per sempre.

Chi parteciperà avrà diritto a buoni sconto in diversi negozi e parteciperà anche all’estrazione di un premio finale che potrebbe essere un’auto o un motorino. Dite che potrebbe funzionare una campagna a premi di questo genere? Probabilmente non su larga scala, perché si tratta di un progetto appositamente destinato ai giovani che non sono ancora fumatori incalliti... ma è un inizio, non trovate?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail