Buscopan antiacido, le controindicazioni e quando assumerlo contro i bruciori di stomaco

In caso di acidità e di bruciori di stomaco, il Buscopan antiacido può essere un ottimo rimedio. Ecco tutte le informazioni contenute all'interno del foglietto illustrativo di questo farmaco.

Buscopan antiacido

Il Buscopan antiacido è un farmaco venduto in compresse effervescenti per uso orale, che contiene al suo interno come principio attivo la ranitidina cloridrato: è indicato nel trattamento sintomatico di bruciore e acidità di stomaco. Non va usato troppo a lungo, ma solo in casi sporadici: se il disturbo persiste, meglio contattare il medico.

La posologia di Buscopan antiacido negli adulti è di 1 o 2 compresse al giorno, da prendere all'occorrenza, quando cioè si manifestano i sintomi del bruciore e dell'acidità di stomaco. Nell'arco delle 24 ore si possono però prendere fino a 4 compresse, che non devono essere necessariamente prese con il cibo: le compresse vanno sciolte in un bicchiere di acqua.

Buscopan Antiacido, che dà sollievo per un massimo di 12 ore, va usato con cautela in chi soffre di insufficienza renale, non superando le due pastiglie al giorno, mentre nei bambini sotto i 16 anni non va utilizzato. In gravidanza e allattamento, poi, la ranitidina va utilizzata solo se strettamente necessario e sotto controllo del proprio medico, perché il principio attivo è in grado di superare la placenta e di passare al piccolo attraverso il latte materno.

Il farmaco non va usato in caso di ipersensibilità alla ranitidina o ad altri componendi delle compresse, mentre chi soffre di grave insufficienza renale e/o epatica, chi prende altri farmaci, nei soggetti anziani e a rischio di sviluppare ulcera, il medicinale va assunto sotto stretto controllo medico.

Tra gli effetti indesiderati, possiamo ricordare rari casi di patologie del sistema emolinfopoietico e rari disturbi del sistema immunitario (con reazioni di ipersensibilità come orticaria, febbre, ipotensione, dolore toracico, edema). Molto raro anche lo shock anafilattico. Molto rari anche disturbi come cefalea e vertigini, offuscamento della vista, patologie cardiache e vascolari, disturbi come diarrea, stitichezza, nausea, rash cutaneo, eritema, nefriti.

Foto | Buscopan antiacido

Via | Torrinomedica

  • shares
  • Mail