Il Gaviscon in gravidanza è sicuro?

Il Gaviscon è un farmaco che viene utilizzato in caso di bruciore dello stomaco, un disturbo che molte donne in gravidanza lamentano: ma si può usare durante i nove mesi di gestazione?

Gaviscon in gravidanza

Il Gaviscon è un farmaco venduto in compresse masticabili o a sospensione orale con principi attivi il sodio alginato e il sodio bicarbonato, utilizzato per il trattamento sintomatico del bruciore di stomaco che si manifesta occasionalmente. Solitamente negli adulti e nei bambini sopra i 12 anni viene utilizzato dopo i pasti e al momento di andare a dormire, con una dose di 1 o 2 compresse, che devono essere masticate molto bene, o con 10-20 ml di sospensione orale, che deve essere agitata bene prima di prenderla.

Il Gaviscon è un farmaco che solitamente possono prendere tutti, ad eccezione di chi ha notato un'ipersensibilità verso i principi attivi del medicinale o uno dei suoi eccipienti, oltre che in caso di grave insufficienza renale. Ma il Gaviscon in gravidanza si puà prendere per combattere i bruciori di stomaco che inevitabilmente si manifestano nei nove mesi di gestazione?

In caso di gravidanza e di allattamento, per bruciori di stomaco, può essere utilizzato, ma solo se strettamente necessario e se non possono essere utilizzati altri rimedi per poter contrastare questo fastidio. Ovviamente evitate l'automedicazione nei nove mesi di gestazione, rivolgendovi sempre al vostro medico curante o al vostro ginecologo, che dovrà seguirvi per tutto il trattamento che non dovrà comunque essere prolungato.

Come tutti i farmaci anche il Gaviscon in gravidanza deve essere usato con estrema cautela!

Via | Torrinomedica

Foto | Gaviscon

  • shares
  • Mail