Uova contro la pressione alta, i benefici sono nascosti nell'albume

L'albume delle uova nasconde un ingrediente segreto che abbassa la pressione tanto quanto i farmaci e che non viene distrutto dalla cottura. Nuove terapie in arrivo?

pressione alta uova

Svelato un nuovo beneficio delle uova: il loro albume contiene una molecola che aiuta a ridurre la pressione sanguigna. La scoperta è stata presentata da Zhipeng Yu, ricercatore della Jilin University (Cina), durante il 245mo National Meeting & Exposition dell'American Chemical Society.

La sostanza in questione, ha Spiegato Yu,

è un peptide, uno dei mattoni che formano le proteine.

Secondo il ricercatore la sua efficacia è del tutto paragonabile a quella di una bassa dose di Captopril, una farmaco utilizzato proprio per ridurre la pressione. Il suo nome? RVPSL.

Insieme ai suoi colleghi della Clemson University (Stati Uniti), Yu ha scoperto che questo peptide agisce come il Captopril ed altri farmaci simili, andando ad inibire i bloccare l'azione dell'enzima ACE (angiotensin-converting-enzyme), responsabile dell'aumento della pressione sanguigna. La sua sicurezza e la sua efficacia sono state dimostrate dandolo da mangiare a ratti di laboratorio noti perché caratterizzati da alti livelli di pressione.

Questi risultati, ha sottolineato Yu,

sono abbastanza promettenti per proseguire le ricerche sugli effetti del peptide del bianco d'uovo sulla salute umana.

Proprio per quanto riguarda l'uomo, una buona notizia c'è già e arriva dal Journal of Agricultural and Food Chemistry, che ha pubblicato uno studio in cui è stato dimostrato che bollire l'uovo a 100 °C (la tipica temperatura cui si cucina l'uovo sodo) non riduce l'effetto di questo peptide sulla pressione, anzi, lo aumenta.

Secondo Yu tutti questi indizi suggeriscono che RVPSL potrebbe essere un uovo coadiuvante delle terapie mediche contro la pressione alta, da assumere sia con l'alimentazione, sia come integratore.

Via | Science Daily
Foto | da Flickr di Rameshng

  • shares
  • Mail