Come funziona la dieta dash e gli alimenti ammessi

La Dieta Dash prevede l'assunzione di particolari alimenti, secondo schemi molto rigidi dai quali non si può uscire se si vuole perdere peso. Ecco quali sono i cibi permessi e quelli vietati.

dieta dash

La Dieta Dash è un regime alimentari perfetti per chi soffre di pressione alta o di ipertensione, dal momento che è una dieta a basso contenuto di sodio. Assumere quantità di sale nella propria alimentazione quotidiana è molto importante, per mantenere l'organismo in salute.

La Dieta Dash prevede l'utilizzo di alimenti privi di grassi: abbiamo cereali integrali, pesce, carne bianca, frutta a guscio, con ridottissime quantità di carne rossa, dolci, zucchero, bevande dolci. La Dieta Dash è ricca di calcio, proteine, fibre, magnesio e calcio.

La dieta Dash ci consiglia anche di evitare gli alimenti ricchi di sale (i prodotti lievitati, il lievito, gli alimenti stagionati o quelli conservati ne contengono tantissimo!). Dovrete mangiare più frutta e verdura, latte o derivati dal latte scremati o parzialmente scremati, usate condimenti non grassi o poco grassi, dimezzate la quantità di condimenti, evitate le salse, fate porzioni più piccole e controllate le etichette di tutto ciò che acquistate di già pronto.

Evitate gli alcolici e le bevande zuccherate, preferendo l'acqua o l'acqua tonica, fate spuntini a base di frutta ed eliminate i dolci, ricordandovi di fare anche un po' di sana attività fisica: basta anche solo una bella camminata ogni giorno!

Veniamo agli alimenti della Dieta Dash: sì a frutta, verdura e cereali. Ma quali? Cominciamo dalle verdure: vanno benissimo pomodori, carote, broccoli, spianci, asparagi, finocchi, zucca. Sì anche a frutta come albicocche, arance, pesche, ananas, prugne, ciliegie, mandarini, fragole e i semi oleosi come mandorle, noci e semi di girasole, senza esagerare, ovviamente. I cereali, la pasta e il pane vanno assunti ma solo se integrali, mentre via libera ai prodotti caseari con latte parzialmente scremato, yogurt magro e formaggi con pochi grassi. Sì anche a pesce e carni bianche, legumi, lenticchie, fagioli.

Foto | da Flickr di free-stock

Via | Farmacoecura

  • shares
  • Mail