Le tisane dimagranti della dieta tisanoreica: quali sono e a cosa servono

Ecco come funziona la dieta tisanoreica, quali tisane dimagranti possiamo assumere ogni giorno per perdere peso con prodotti assolutamente naturali!

tisane dimagranti

La dieta tisanoreica ci permette di perdere peso attraverso l'assunzione di alcune tisane dimagranti naturali e gustose, che possono aiutare il nostro metabolismo. Se la dieta tisanoreica può essere seguita solamente per un breve periodo di tempo, senza esagerare con la durata massima di questo regime alimentare, ecco una serie di tisane dimagranti che possiamo assumere quando seguiamo questa dieta ma anche nel resto dell'anno!

Le tisane dimagranti che possiamo assumere durante la dieta tisanoreica o anche se usiamo altri regimi alimentari non devono essere accompagnate da dolcificanti, ma devono essere bevute semplicemente con l'infusione delle erbe e dei fiori amici della nostra linea. Senza comunque esagerare: un minimo di 2 e un massimo di 4 sono la dose ideale.

Le tisane dimagranti possono essere molto utili perché ci permettono di dedicare qualche minuto a noi stesse, staccando dalla vita di tutti i giorni, riavviando il metabolismo e permettendoci di riempire lo stomaco con una bevanda assolutamente ipocalorica, allontanando così eventuali crampi della fame.

Quali tisane dimagranti scegliere? Potete optare per tisane depuranti, a base di senna, radice di rabarbaro, fragola, aloe, cascara, in grado di risvegliare l'intestino. Potete anche optare per tisane che riescono a limitare la fame e l'appetito, riattivando il metabolismo aiutandoci a bruciare un po' di calorie in eccesso: via libera a tisane a base di thè nero o di guaranà!

Via | Viveremeglio

Foto | da Flickr di Ruta&Zinas

  • shares
  • Mail