Intervento Lasik per la miopia: cosa è e quanto costa

Correggere la miopia è, per molti, un problema: gli occhiali sono fastidiosi e le lenti a contatto irritano gli occhi, ma non esistono molti altri modi immediati per risolvere il problema di una vista poco acuta. Fortunatamente la chirurgia può colmare il vuoto: l'intervento Lasik per la miopia è una delle tecniche operative più utilizzate nell'ambito della correzione dei difetti dell'occhio ed ha un buon margine di successo quando eseguito correttamente.

La Lasik va a correggere l'errata refrazione dell'immagine che penetra nell'occhio, che provoca una messa a fuoco sfuocata e quindi un difetto di miopia. È un intervento chirurgico che si fa in anestesia locale, con delle gocce applicate sull'occhio, e prevede l'utilizzo del laser ad eccimeri per correggere il difetto. È indolore, non serve il bendaggio e garantisce un ottimo recupero visivo e una buona ripresa immediata.

Questa operazione è utile anche per correggere ipermetropia e astigmatismo, purché siano difetti stabilizzati: solitamente l'intervento chirurgico lo si consiglia dopo i 18 anni, età a cui di solito si consolida il difetto visivo di cui si soffre.

Non è purtroppo un intervento economico, ma il costo viene ampiamente ripagato dalla qualità della vita riguadagnata e dalla liberazione della schiavitù di occhiali e lenti a contatto: per entrambi gli occhi ci si aggira sui 3000-4000 euro, a seconda del grado di gravità del difetto, delle condizioni dell'occhio e dello stato di salute del paziente che decide di operarsi.

Via | Miopia, Chirurgia Refrattiva

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail