I sintomi dell'herpes genitale maschile e femminile e le cure migliori

L'herpes genitale è un'infezione molto comune causata da un virus, l'herpes simplex di tipo 2, che si trasmette per via sessuale maschile e femminile: ad esserne colpite sono più frequentemente le donne ed è una malattia fortunatamente non grave, ma che può portare a conseguenze spiacevoli se non curata attentamente e in tempo. Si presenta con piccole vesciche e bolle nella zona genitale, anale e sulle cosce e le natiche.I sintomi dell'herpes genitale maschile e femminile sono molto simili a quelli di una normale infezione e irritazione all'area genitale: prurito, formicolio e lievi dolori articolari, assieme a pelle che pizzica, febbre, mal di testa, dolori ai muscoli, ghiandole inguinali gonfie e possibili difficoltà ad urinare o perdite urinarie.

Può comparire più volte nel corso dello stesso anno con gli stessi sintomi: siccome prevenire è meglio che curare, come diceva un vecchio slogan, se si sa di essere portatori sani di questo virus è bene ricordarsi di utilizzare sempre il preservativo e non avere rapporti sessuali non protetti, al fine di non contagiare il partner e non diffondere il virus.

Le cure migliori contro l'herpes genitale prevedono l'utilizzo di farmaci antivirali che costringano la regressione dello sfogo del virus, anche se non esiste una cura definitiva. Tra i rimedi omeopatici, si segnala l'olio essenziale di camomilla, utile nell'alleviare i fastidi nel momento di massima espressione del'herpes.

Via | Mypersonaltrainer

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail