Bikerunning: correre sulla bicicletta

bikerunningDi macchine aerobiche curiose, innovative o soltanto bizzarre se ne sono viste tante e dunque la bikerunning non fa che aggiungersi alla lunga fila, ma qui la bizzarria della concezione si unisce all’efficacia del movimento e alla facilità di utilizzo perché coniuga insieme la forma di una bicicletta con il movimento della corsa.

Basta guardarla in foto per comprendere il suo funzionamento, ma è solo provandola che si sperimenta in piena ogni sua potenzialità. Sembra strano l’idea di correre su una bicicletta anziché pedalare in modo tradizionale, ma i vantaggi sono tutti a favore di una maggiore flessibilità ed estensione muscolare.

Non è tuttavia un attrezzo consigliabile a chi soffre o ha sofferto di lesioni alle articolazioni perché è proprio lì che si va a far forza durante il movimento – cosa che d’altronde accade anche con la corsa. Inoltre si insiste molto sulla zona perineale a causa della posizione che si assume sulla sella.

  • shares
  • Mail