Curare la cistite interstiziale con i rimedi naturali

cistite interstiziale rimedi naturali

La cistite interstiziale, che può anche essere chiamata sindrome dolorosa vescicale o pelvica, o sindrome della vescica ipersensibile, è una malattia infiammatoria cronica: i sintomi più evidenti sono l'urgenza e la frequenza minzionale, che si accompagna molto spesso a dolore. Non essendo causata da batterio, non può essere curata con antibiotici.

Curare la cistite interstiziale non è facile, non a caso il nostro Ministero della Salute ha introdotto questa malattia tra le patologie rare, anche se in realtà colpisce molte persone, solo che la diagnosi non sempre è efficace e la sua eziologia ancora sconosciuta. Colpisce maggiormente le donne in età fertile.

La cistite interstiziale si manifesta con un'alta frequenza minzionale notturna e diurna, con sensazione di urgenza, nonostante quantitativi minimi di urina, dolore vescicale che si estende agli organi limitrofi. I sintomi sono quelli di una normale cistite, ma senza che ci sia un'infezione batterica in corso.

Come si cura la cistite interstiziale? Il medico, dopo aver escluso ogni altra causa, può procedere a consigliare al paziente un trattamento specifico, dal momento che non ci sono cure valide per tutti. Sicuramente la dieta e l'alimentazione, oltre che un cambiamento dello stile di vita, sono consigliati, così come la pratica di esercizi di rilassamento, stretching vescicale graduale. Si può ricorrere anche a terapie come TENS , SANS, agopuntura, yoga, cure osteopatiche, riflessologia e massaggi, oltre che a terapie orali, endovescicali ed endovaginali, con acido ialuronico, condroitin-solfato, decongestionanti , antiinfiammatori e antibatterici.

Per quanto riguarda i rimedi naturali, molto utili in questi le formulazioni composte da Xanagel, Utistop, Venelp. Per quello che riguarda, infine, l'alimentazione, evitate cibi piccanti ed eccitanti e mangiare tante fibre.

Foto | Flickr

Via | Alpafarma

  • shares
  • Mail