Settimana per la prevenzione oncologica 2013, i tumori si combattono a tavola

Tumori alimentazione

I tumori si combattono anche (e soprattutto) a tavola. Parte con questo messaggio la XII edizione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica, un appuntamento importante, organizzato dalla Lilt (Lega italiana per la lotta contro i tumori), che attraverso dei preziosi consigli, vuole sostenere e sensibilizzare in merito a un tema importante come quello della prevenzione dei tumori. Sembra infatti che, secondo quanto confermato dagli esperti, addirittura un terzo dei tumori non si svilupperebbe se seguissimo un'alimentazione più corretta. Si tratta senza dubbio di un dato che dovrebbe farci riflettere, non trovate?

Proprio con lo scopo di far riflettere è stata organizzata questa nuova campagna per la prevenzione dei tumori, che si svolgerà nei giorni che vanno dal 16 al 24 marzo, durante i quali i volontari della Lilt si troveranno nelle più grandi piazze italiane, dove sarà distribuita una bottiglia di olio extravergine di oliva, ed un opuscolo contenente i consigli per una corretta alimentazione, oltre a tante deliziose ricette ad opera di grandi chef nazionali.

Simbolo della dieta sana è quest’anno proprio l’olio extravergine di oliva, che insieme a frutta fresca, verdura, cereali, pesce, e poca carne rappresenta uno degli ingredienti principali della nostra dieta mediterranea, una dieta i cui benefici sono stati confermati e dimostrati in tutto il mondo.

Per prevenire le malattie, oltre a curare l’alimentazione, dovrete anche cercare di svolgere un’attività fisica regolare anche leggera. Inoltre dovrete eliminare il dannosissimo vizio del fumo, e ridurre il consumo di alcol. Seguendo queste semplici regole, potreste addirittura raggiungere una guaribilità complessiva dal tumore di oltre l’80 per cento. Un dato non indifferente, non trovate?

Infine, quest’anno la Lilt collabora anche insieme alla Fondazione Campagna Amica (impegnata nella valorizzazione dei prodotti dell’agricoltura italiana), i cui membri, insieme alla bottiglia d’olio extravergine d’oliva, distribuiranno anche i prodotti della nostra agricoltura.

via | Legatumori

  • shares
  • Mail