Lo stress emotivo imita i segni dell'infarto

stress segni infartoPuò capitare di accusare dolore al petto, difficoltà nel respirare e una specie di senso di oppressione, ma di essere giovani e con un cuore sano. I segni sono quelli di un infarto, ma non si tratta di un attacco di cuore, è invece un attacco di stress emotivo, che si manifesta così.

Quando questi sintomi di manifestano, ma il cuore è sano e non vi sono anomalie a livello delle coronarie, è la sindrome di Tako-Tsubo, di cui si è parlato nel quinto meeting CardioLucca 2009. Secondo le statistiche sono sempre più le persone che giungono al Pronto Soccorso presentando i segni di un infarto, ma non è il cuore, è lo stress.

Il cuore funziona bene, ma elevati livelli di stress ne possono alterare il battito e rendere difficoltosa la respirazione: è lo stress emotivo che scarica sostanze che causano infiammazione, liberano radicali liberi e fanno sì che i vasi sanguigni si restringano di volume, alterando il battito anche di un cuore sano. Intervenendo a livello emotivo e psicologico si risolve la questione, e il cuore riprende a pompare il sangue normalmente, ma è la mente che ha bisogno di attenzione.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail