Tre alimenti brucia grassi: mangiare con piacere ed aiutare l'organismo

cannella

Sapere di dover passare i prossimi due mesi a dieta è molto difficile, quasi viene in mente di abbandonarla e di riprenderla a giugno 2010, prima dell'estate. Ma ci sono certi piaceri che è giusto togliersi, anche perchè fanno bene all'organismo, aiutano la dieta e bruciano i grassi: noi dobbiamo semplicemente mangiarli. Più che dei cibi veri e propri si tratta di piccoli snack da sgranocchiare, e cosa c'è di più allettante se non uno snack per chi è a dieta?

Al primo posto tra gli snack bruciagrassi ci sono le mandorle, riconosciute come agenti brucia grasso per eccellenza, con un'azione attiva sulla velocità del metabolismo e risultati migliori nella perdita di peso rispetto ad un'alimentazione senza mandorle.

Al secondo posto si piazzano i frutti di bosco, purtroppo difficili da coltivare in Italia, ma disponbili sui banchi di frutta più forniti. Chi fa esercizio fisico e inserisce i frutti di bosco nella sua alimentazione, può star certo che questi piccoli concentrati di vitamina C permetteranno di bruciare fino al 30% di grasso in più durante gli esercizi.

La cannella al terzo posto. C'è a chi piace e c'è chi non ama il suo sapore intenso, ma questa spezia ha la capacità di evitare che l'organismo metta da parte i grassi in fase digestiva. Provate ad aggiungerne 1/4 di cucchiaino allo yogurt, al caffè o ai vostri piatti con poche calorie, vedrete che effetto.

via | health.msn

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail