Arriva l'Oncoguida, le pagine gialle per i tumori

oncoguidaQuando la tecnologia si mette al servizio delle malattie, e di chi soffre, accorciando tempi burocratici spesso cruciali nella cura di un tumore, è sempre una bella notizia. Grazie all'attività coordinata tra l'Aimac, il Ministero della Salute e ISS, è online l'Oncoguida, le pagine gialle per i tumori.

L'Oncoguida, disponibile on-line, raccoglie circa 20.000 indirizzi che possono essere utili a chi ha un tumore. L'Italia dell'oncologia è stata mappata regione per regione, in un elenco virtuale che fornisce gli indirizzi di ospedali, associazioni di volontariato, ambulatori psicologici e terapeutici, servizi di assistenza a domicilio, servizi di riabilitazione e organizzazioni no profit. Il malato dev'essere in grado di reperire informazioni velocemente e di sapere dove e a chi può rivolgersi.

L'Onicoguida, che sarà disponibile anche in versione cartacea, deve la sua ricchezza a 10 anni di attività dell'Aimac, che ha lavorato duramente affinchè malati ed operatori del settore potessero avere a disposizione queste pagine gialle, per poter far fronte nel modo migliore alla malattia, almeno per quanto riguarda la fase iniziale e la ricerca delle informazioni.

  • shares
  • Mail