Cyclette: pro e contro della bici da camera

bici da cameraLa scelta tra bici da camera e bicicletta da portare fuori è immediata per molti, a favore dell’una o dell’altra, ma si pone per chi nella stagione fredda preferirebbe continuare ad usare la bici all’aperto ma è limitato dal maltempo (o più semplicemente dalla mancanza di tempo per farlo). Ecco allora pro e contro della bici da camera da valutare per scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze.

Con la cyclette possiamo allenarci qualunque sia il tempo fuori dalla finestra anche se ci perdiamo i vantaggi dell’aria fresca che a livello emotivo possono aiutare a scaricare gran parte dello stress quotidiano. Peccato che faccia buio sempre prima, ragion per cui godere del poco sole invernale diventa più difficile.

Tuttavia con l’uso della cyclette si bruciano meno calorie rispetto a quelle consumate sulla bici tradizionale, sia per la posizione statica che assumiamo durante l’allenamento in salotto sia per la mancanza di ogni variazione del terreno che implichi qualche movimento diverso. L’esistenza di cyclette di ultima generazione con molti programmi di allenamento diversi però può ovviare a questo svantaggio.

Per quanto possa apparire un’attività alienante e monotona, poi, è un ottimo strumento per contrastare il sovrappeso quando non si ha tempo e modo di andare in palestra e nel panorama delle macchine cardiovascolari è tra quelle che costano meno e sono alla portata di tutti.

Un altro dei vantaggi è quello di appesantire meno le articolazioni durante l’allenamento, posto che si selezioni una resistenza adeguata allo sforzo che si è capaci di sostenere. Questo pericolo si aggira se la cyclette si usa in palestra con l’aiuto di un trainer, mentre in casa il fai da te può esporre al rischio di un cattivo utilizzo.

Un altro vantaggio che merita di essere tenuto in considerazione è la comodità di starsene a casa propria, nel tepore del proprio salotto, anziché affrontare freddo e traffico lungo le strade, dove la soglia d’attenzione dev’essere molto più elevata. A casa, poi, possiamo sfruttare il tempo sulla cyclette leggendo un libro o guardando un film contemporaneamente, per annoiarci meno. La vostra scelta?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail