I ragazzi italiani e la contraccezione

coppia giovaneSecondo una recente indagine su sesso e precauzione eseguita su circa 2000 ragazzi appartenenti alla fascia d'età tra i 15 e i 20 anni e di ben 14 diversi paesi europei, è emerso che i ragazzi italiani sono quasi il fanalino di coda per quanto riguarda questi argomenti, che dovrebbero invece interessarli in prima persona.

Sono ignoranti in termini di malattie del sesso, sono poco propensi a proteggersi e si espongono, perciò facilmente, sia al rischio di gravidanze indesiderate che a quello delle malattie sessuali trasmissibili.

Per questi motivi la Società Italiana di ginecologia ed ostetricia ha preparato un kit per l'educazione sessuale rivolto agli adolescenti di tutta Italia. Il materiale comprende una rivista d'informazione, dei poster dedicati ai maggiori mezzi di contraccezione e all'anatomia degli organi genitali, un calendario mestruale e alcuni test per misurare il loro livello di conoscenza. Tutto ciò sarà distribuito per mezzo scuola.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail