Le luci della strada accese per tutta la notte causano la depressione

luci di notte Secondo gli scienziati, le luci accese per tutta la notte nelle strade e negli edifici adibiti ad uffici possono avere delle ripercussioni sulla nostra salute mentale. Addirittura ritengono che troppa luce nelle ore notturne possa causare depressione.

In effetti, chi vive nelle grandi città spesso si lamenta del fatto che le luci fluorescenti delle strade creano problemi di insonnia e conseguenze anche sull'umore. Ora i ricercatori dell'Università dell'Ohio confermano questo tipo di problemi. Quindi, è vero che la luce può essere d'aiuto per combattere la depressione tant'è vero che si parla di light therapy per esempio per combattere i disturbi dell'umore collegati al buio delle giornate invernali.

Ma quando non c'è possibilità di evitare la luce l'effetto è contrario e la depressione aumenta e anche gli effetti sullo stato emozionale. Si tratta di una scoperta importante sia per le persone che lavorano di notte, sia per gli adulti e i troppi bambini che si addormentano con la televisione accesa interrompendo così il naturale ciclo di alternanza buio/luce.

Via | Daily Mail
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail