Curare il gonfiore di stomaco con i rimedi naturali

Non bisogna solo seguire una dieta adeguata per prevenire che lo stomaco si gonfi dopo mangiato, facendo attenzione all'alimentazione che è primaria quando si parla di disturbi gastrointestinali. Esistono fortunatamente moltissimi rimedi naturali per curare il gonfiore di stomaco, la maggior parte facilmente reperibile in ogni casa o comunque facilmente in un supermercato o in un'erboristeria fornita.Vediamo quindi una breve lista dei rimedi migliori contro il gonfiore di stomaco:

carbone vegetale: utilissimo per assorbire i gas in eccesso e aiutare la digestione difficile, va utilizzato con precauzione solo in caso di consumo eccessivo, perché può avere effetti molto lassativi e causare disidratazione;

semi di cardamomo da masticare: si trovano in erboristeria ma anche al supermercato e sono molto utilizzati in molte cucine per favorire la digeribilità dei cibi: facilitano la lubrificazione del cibo durante il processo digestivo perché stimolano la produzione di saliva.

finocchio, melissa, camomilla, timo e menta piperita: da consumare in infuso o tisana, sono dei rilassanti naturali e aiutano a distendere la muscolatura delle pareti dello stomaco. Sono molto utili anche in caso di crampi addominali fastidiosi o se il gonfiore è accompagnato da bruciore di stomaco.

radice di zenzero: il sapore è forte e aspro, ma è indubbiamente efficace e potente. Se troppo sgradevole, si può mescolare a della camomilla in infusione. Aiuta la digestione e favorisce il transito intestinale, oltre a disinfettare il possibile bruciore di stomaco.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail