• Benessereblog
  • Diagnosi
  • La biorisonanza magnetica funziona? Cos’è, a chi serve e le controindicazioni

La biorisonanza magnetica funziona? Cos’è, a chi serve e le controindicazioni

La biorisonanza magnetica funziona? Cos’è, a chi serve e le controindicazioni

La biorisonanza magnetica è uno strumento che può essere utilizzato per moltissime applicazioni: scopriamo come funziona e per quali pazienti è indicato.

La biorisonanza magnetica è un trattamento che può aiutare a lenire i dolori di varia natura. I tempi del trattamento dipendono da persona a persona e vanno eseguiti secondo le indicazioni degli esperti, che possono consigliarci cosa è meglio per ogni paziente. Per poterla eseguire occorre utilizzare l’apposito strumento, che emette delle onde elettromagnetiche risonanti con le onde prodotte dal corpo umano.

La biorisonanza magnetica è in grado di riequilibrare, di stimolare l’equilibrio elettromagnetico e l’equilibrio biochimico. Il sistema non scalda i tessuti e la terapia può essere eseguita anche in diverse sedute, senza possibili controindicazioni. Ma quando viene consigliata la biorisonanza magnetica?

Viene usata solitamente per mantenere il normale metabolismo cellulare, per rilassarsi, per disturbi del sonno e per allontanare lo stress, per eliminare gli effetti devastanti dell’elettromagnetosmog, negli sportivi per aumentare la resistenza dei muscoli, per eliminare con rapidità l’acido lattico, per aumentare la capacità polmonare. E ancora, viene usato in caso di ferite per la rigenerazione dei tessuti, in caso di fratture, patologie degenerative, infiammazioni, edemi, in disturbi circolatori come ipertensione, emicrania, insufficienza cardiocircolatoria, per aiutare la digestione e la disintossicazione, per pazienti che soffrono di artriti, di artrosi, di osteoporosi, di distorsioni, stiramenti ed ernie.

La biorisonanza magnetica è usata anche in caso di allergie, malattie autoimmuni ed è in grado di combattere anche i radicali liberi. Non fa male, non ha effetti collaterali e non ha bisogno di preparazione, ma non può essere usato in caso di pace maker.

Via | studimediciistrana

Foto | da Pinterest di shelby

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog