Il mollusco contagioso nei bambini: sintomi e rimedi

Il mollusco contagioso nei bambini: sintomi e rimedi

Come si manifesta il mollusco contagioso nei bambini, quali sono i sintomi ed i rimedi più efficaci?

Il mollusco contagioso è una patologia della pelle che può colpire sia i bambini che le persone adulte. Si tratta di un’infezione provocata da un virus noto come Poxvirus, un virus altamente contagioso, che si trasmette con il semplice contatto della pelle con una persona già infetta. Dal momento che i bambini possono stare anche per molte ore a stretto contatto insieme, appare chiaro come questa particolare patologia possa essere trasmessa da un soggetto all’altro con estrema facilità.

I sintomi grazie ai quali potrete riconoscere il mollusco contagioso sono essenzialmente rappresentati dalla formazione di piccole papule inizialmente della grandezza di qualche millimetro. Le papule possono presentarsi sul viso, sulle braccia, nel collo ed in molte altre parti del corpo. Esse possono diventare pian piano molto più numerose, e dopo le prime settimane possono cambiare colore, diventando giallastre o grigie.

Detto questo, per evitare che il problema possa diffondersi in altre parti del corpo, bisognerà fare in modo che il paziente non tocchi le lesioni per poi toccare altre zone della pelle senza prima aver lavato le mani.

Per quanto concerne il trattamento del mollusco contagioso, il dermatologo potrebbe consigliare l’applicazione di sostanze irritative, oppure un trattamento a base di crioterapia con azoto liquido. Infine, il mollusco contagioso può essere curato anche attraverso tecniche come la laserterapia o la diatermocoagulazione. Dopo aver eliminato le papule con la tecnica che il medico riterrà più opportuna, bisognerà comunque prestare massima attenzione alle eventuali recidive.

via | Mammaepapà
Foto | da Pinterest di Samantha

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog