Cos’è l’albizia, le proprietà del suo estratto e i benefici per la salute

Cos’è l’albizia, le proprietà del suo estratto e i benefici per la salute

L'albizia è una pianta che fa parte della famiglia delle fabaceae ed è comunemente chiamata gaggia arborea o acacia di Costantinopoli, ma anche albizzia, con due zeta.

L’albizia è una pianta di medie dimensioni, che solitamente non supera i 10 metri di altezza: originario del medio oriente e della Persia l’albero viene usato a fini ornamentali, ma sono molto note le sue tantissime proprietà, che possiamo trovare nei fiori di questa bellissima pianta che spesso cresce anche in maniera spontanea in diverse regioni del mondo e anche nel nostro paese.

Nei paesi medio orientali i fiori e le foglie dell’albizia vengono consumati come alimento: sono parti commestibili che solitamente si usano in zuppe o come contorno di verdura. I fiori possono anche essere utilizzati sotto forma di infuso, non solo per poter godere del suo sapore, ma anche per le sue tantissime proprietà.

I benefici dell’albizia sono diversi e numerosi: i fiori, ad esempio, hanno proprietà digestive, toniche e sedative. Gli infusi di questi bei fiori di un rosa intenso e dalla forma particolare possono essere utilizzati in caso di insonnia e irritabilità, per chi ha problemi di digestione e per ritrovare energie e tono perduti a causa dello stress e della stanchezza.

Non solo i fiori dell’albizia vengono usati per le loro proprietà benefiche: la corteccia, fatta essiccare, può essere utilizzata per i suoi effetti analgesici, diuretici, carminativi, sedativi, stimolanti e tonici.

Chiedete consiglio al vostro medio o all’erborista di fiducia.

Via | verdiincontri

Foto | da Flickr di kenu

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog