Quali alimenti contengono fruttosio?

Quali alimenti contengono fruttosio?

Un dolcificante dalla lunga storia e dai molti benefici. Scopriteli con Benessereblog

Il fruttosio, il più dolce della famiglia degli zuccheri, è un carboidrato semplice, conosciuto anche come zucchero della frutta. Ha la stessa formula chimica del glucosio, stimola le papille gustative e produce una dolce sensazione.

E’ uno zucchero semplice naturare che si trova nella frutta come mele, succhi di frutta, mele e ortaggi. Nella sua formula pura, il fruttosio si utilizza come dolcificante dalla metà del XIX secolo ed ha vantaggi per i diabetici e per chi ha necessità di controllare il peso. Si acquista nei supermercati e si può utilizzare tranquillamente per cucinare dolci e conserve.

Gli alimenti che contengono fruttosio

Frutta
I frutti degli alberi sono ricchi di fruttosio: mele, pere, banane, uva, agrumi. Qualsiasi alimento che contiene questi frutti ha come ingrediente principale il fruttosio. Anche meloni, cocomeri e tutti i frutti rossi sono ricchi di questo zucchero naturale.

Frutta secca
In questi frutti (noci, mandorle, nocciole, pinoli, fichi secchi, datteri, pistacchi) c’è una quantità concentrata di fruttosio.

Succhi di frutta e bevande
Bevande con caffeina, gassate, succhi di frutta contengono fruttosio. I succhi di frutta come quello all’agave, alla mela, alla pera, all’uva, al mango, all’arancia, al pompelmo e al melograno sono quelli che ne possiedono di più.

Altri alimenti
Salsa di pomodoro, salse agrodolci, salse per insalate, marmellate, condimenti, zuppe, pane, biscotti, tantissimi prodotti da forno, contengono alti livelli di fruttosio.

Benefici del fruttosio

– Uno dei maggiori benefici del fruttosio è la sua lunga conservazione.

– Quando si utilizza fruttosio per cucinare al forno, gli alimenti acquistano un colore marrone e un aroma delizioso.

– Grazie al suo basso indice glicemico, il fruttosio non aumenta il livello del glucosio nel sangue e aiuta a mantenere il peso. Possiede un edulcorante che è a più lento rilascio e apporta più energia rispetto al saccarosio e ciò permette di bruciare più calorie.

– Una differenza importante è il livello di dolcezza: due volte più dolce del saccarosio e degli altri. In questo modo se ne utilizza di meno e ciò permette di ridurre molte calorie.

Immagine | The Purple Foodie

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog