Succo di pomodoro anziché sport drink, così i muscoli tornano in forma

succo di pomodoro

Niente più sport drink, la nuova frontiera dell'integrazione dopo l'attività fisica è il succo di pomodoro. Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Food and Chemical Toxicology da Christina Tsitsimpikou del General Chemical State Laboratory of Greece (Atene) e da altri ricercatori greci i preziosi nutrienti contenuti in questa bevanda vegetale aiutano i muscoli a rimettersi in forma dopo essere stati stirati e stressati durante l'esercizio.

Gli autori dello studio si sono concentrati sui danni muscolari causati dall'attività anaerobica, quella in cui l'energia necessaria alle cellule viene prodotta in assenza di ossigeno. In queste condizioni lo stress ossidativo generato dall'esercizio può compromettere lo stato dei muscoli. Tuttavia, il licopene presente nel succo di pomodoro può aiutare a contrastare l'insorgenza di danni grazie al suo elevato potere antiossidante.

La ricerca ha coinvolto 15 atleti con elevati livelli di partenza di lattato deidrogenasi e di creatinfosfochinasi, due enzimi associati al danno muscolare causato dall'esercizio anaerobico. Durante i due mesi di studio 6 di questi atleti hanno continuato a reintegrare liquidi e nutrienti persi con l'attività fisica affidandosi alle classiche bevande per sportivi a base di carboidrati. Gli altri 9 hanno, invece, bevuto succo di pomodoro sia durante, sia dopo gli allenamenti.

Le analisi condotte dai ricercatori hanno dimostrato che solo il succo di pomodoro – e non gli sport drink – porta ad una riduzione dei livelli dei due enzimi. Allo stesso tempo la bevanda vegetale riduce i livelli di omocisteina e di proteina c-reattiva, due marcatori del rischio cardiovascolare. Infine, anche il succo di pomodoro consente di ripristinare i normali valori di zuccheri nel sangue.

Tenendo in considerazione che per ottenere i risultati riportati sono stati sufficienti solo due mesi, il succo di pomodoro sembra essere decisamente efficace nel contrastare i danni dello stress ossidativo. D'altra parte, le potenzialità del licopene sono note ormai da tempo. Studi precedenti hanno infatti dimostrato che questa molecola, responsabile del colore rosso del frutto, protegge dal cancro, dalle patologie cardiovascolari e da altre malattie. Ora non resta che aggiungere alla lista dei suoi nemici lo stress ossidativo che può danneggiare i muscoli.

Via | Daily Mail
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail