Antalgil o Buscofen? Indicazioni e differenze tra i due farmaci

Farmaci Antalgil Buscofen

Antalgil e Buscofen: a cosa serviranno questi due famosi farmaci? Nel corso della nostra vita – lo saprete ormai benissimo - ci troviamo spesso a dover fare i conti con fastidiosi dolori di varia natura, da quelli mestruali al mal di testa, dai dolori reumatici alle nevralgie, dai dolori osteoarticolari fino ai dolori muscolari. Ma come fare a curare tutti questi disturbi? In nostro soccorso arrivano per fortuna diversi farmaci, fra i quali troviamo naturalmente anche "Antalgil" e "Buscofen", il cui principio attivo sarebbe l’ibuprofene.

Nel caso specifico, Antalgil è un farmaco da banco che può essere utilizzato per l’automedicazione. Il farmaco viene assunto a stomaco pieno secondo la seguente posologia: 1 o 2 compresse 2 o 3 volte al giorno. Non bisognerà superare la dose di sei compresse giornaliere. Cliccate qui per conoscere tutti i dettagli in merito a questo farmaco.

E passiamo adesso al "Buscofen", che ha il principio attivo già in soluzione liquida, in modo che venga assorbito velocemente ed agisca in fretta contro il dolore. Anche Buscofen è un farmaco di automedicazione (è quindi possibile acquistarlo senza ricetta) creato per ridurre il dolore.

Si tratta di un farmaco analgesico, antinfiammatorio, antireumatico non steroideo, non deve essere utilizzato per più di 7 giorni e non bisogna superare la dose di sei compresse al giorno. Il farmaco si presenta in capsule molli e va assunto dopo i pasti seguendo questa precisa posologia: adulti e ragazzi oltre i 12 anni potranno assumere 1 o 2 capsule molli, due o tre volte al giorno. Qui troverete altre indicazioni utili in merito a questo farmaco.

via | Paginesanitarie, Buscofen.it

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail