Mal d’auto, utili gli esercizi per allenare il cervello

Mal d’auto, utili gli esercizi per allenare il cervello

Contro il mal d'auto potrebbero essere utili degli esercizi per tenere in allenamento il cervello.

Contro il mal d’auto allenare il cervello con esercizi specifici potrebbe essere utile. Stiamo parlando di un disturbo davvero molto diffuso, che colpisce anche una persona su tre. Secondo una ricerca dell’Università di Warwick, pubblicata su Applied Ergonomics, trovare un sistema per risolvere i fastidi provati, anche in vista dei futuri veicoli a guida autonoma, è fondamentale. Per poter aiutare chi soffre di mal d’auto con interventi mirati.

Lo studio è stato condotto grazie all’aiuto di alcuni volontari che sono entrati in un simulatore WMG 3xD per una prova con simulatore di guida o su strada. I volontari erano passeggeri, così da simulare proprio quello che accadrebbe in un’auto che “si guida da sola”. Durante il viaggio è stata misurata la cinetosi di base e poi i ricercatori hanno usato una scala rapida del disturbo per poter individuare i sintomi non appena si sono manifestati. I partecipanti hanno anche compilato dei test in seguito alla simulazione e hanno eseguito alcuni esercizi.

Tra i test proposti:

  • esercizi di osservazione di un modello di scatole, per identificare quale immagine sulle tre proposte fosse l’originale ruotata
  • compiti di piegatura della carta
  • test di comprensione di modelli spaziali

Riproponendo il test in auto dopo questi esercizi, il mal d’auto si era ridotto del 51% nel simulatore di guida e del 58% nella prova su strada. Joseph Smyth, autore principale dello studio, spiega:

Speriamo che in futuro si possa ottimizzare un metodo breve, immaginando che quando qualcuno sta aspettando un test drive per un nuovo veicolo autonomo possa sedersi nello showroom e fare alcuni ‘puzzle di allenamento del cervello’ su un tablet, riducendo così il rischio di andare incontro al disturbo. È probabile che questo metodo possa essere utilizzato anche per il mal di mare per il personale o i passeggeri delle crociere.

Foto di Mabel Amber da Pixabay

Via | Ansa

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog