Natale 2011: qualche consiglio scientifico (o quasi) post abbuffata

Natale 2011: qualche consiglio scientifico (o quasi) post abbuffata

Qualche consiglio scientifico per tenere lontana la voglia di dolci e preservare la linea che pranzi e cene di Natale hanno messo a dura prova.

In questi giorni di eccessi alimentari avete dato il meglio di voi ingurgitando cibo oltre misura? Non siete gli unici ma dopo Santo Stefano è bene darci un taglio e rinunciare a qualche stravizio almeno fino a Capodanno.

La soluzione ideale è sicuramente quella di “rimettersi subito in carreggiata” evitando i cibi ipercalorici come i dolci.

Ma come evitare di cadere in tentazione? Facilissimo se si usa la scienza… Il Corriere riporta due studi scientifici che indicano due metodi efficaci anti-dolci.

La prima dritta giunge dalla rivista Appetite che suggerisce quando sopraggiunge la voglia di panettone, torrone ecc. di provare a sostituire l’immagine dell’oggetto del desiderio con un’altra non alimentare che risulti altrettanto piacevole, come una  vacanza, un bel vestito, le scarpe dei sogni. Il trucco sta nel visualizzare l’oggetto del desiderio richiamandone alla mente colore e rumori.

Il secondo consiglio, partorito da alcuni ricercatori della Università di Utrecht (Paesi Bassi) e pubblicato sulle pagine di Psychology and Health, suona in realtà come “la scoperta dell’acqua calda”

Gli studiosi in questione – informa il Corriere –  hanno scoperto, effettuando un test su una ottantina di giovani donne, che basta allontanare una ciotola di praline (da 20 cm di distanza a 70 cm) dalla persona che la sta osservando, per vedere il consumo di dolcetti ridursi. Ciò sta a significare probabilmente che lo sforzo richiesto per raggiungere la ciotola faceva la differenza fra chi realmente voleva mangiare le praline e chi invece poteva farne a meno. In parole povere, il trucco sta nel non tenere dolci in casa o comunque a portata di mano.

E ultima raccomandazione: fare del movimento fisico, anche solo una passeggiata di una mezz’ora, in quanto aiuta a smaltire le calorie accumulate e ci tiene impegnati, lontano dalle tentazioni.

LINK UTILI:

Pasti sostitutivi per dimagrire: come usarli?

Rimettiamoci in forma: ex fat 2012

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog