Giornata internazionale delle persone con disabilità: l’intervista ad Antonella Ferrari

Giornata internazionale delle persone con disabilità: l’intervista ad Antonella Ferrari

"Il divertimento, un diritto di tutti" è questo lo slogan della "Giornata internazionale delle persone con disabilità 2011". Ma non tutti sembrano convinti dell'utilità di questa ricorrenza.

Oggi 3 dicembre ricorre la Giornata internazionale delle persone con disabilità, quest’anno dedicata al tema della cultura accessibile, con lo slogan “Il divertimento, un diritto di tutti“.

Questa giornata è sicuramente un’occasione per discutere e confrontarsi su quello che comporta essere disabili in una società come la nostra in cui apparire conta più che essere.

Ma tra chi la disabilità la vive ogni giorno, ci sono opinioni controverse circa l’utilità di questa Giornata e c’è anche chi punta il dito contro l’ipocrisia, come Antonella Ferrari (guarda qui la gallery fotografica!) attrice malata di sclerosi multipla che in un’intervista al Corriere spiega:

“Che palle! È l’unico giorno in cui diverse persone si ricordano di te…”

E aggiunge in conclusione all’intervista:

“Ne ho piene le scatole. Basta complimenti fine a se stessi. Vorrei essere riconosciuta nella mia professionalità. Come tutti. Com’è normale che sia”.

Anche noi di Scienza e Salute 2.0 avevamo incontrato Antonella Ferrari nel corso di un evento organizzato da AISM Sezione di Milano

Ecco di seguito la nostra videointervista:

LINK UTILI:

Partecipa alla Settimana Nazionale dei Lasciti di AISM 

Ferma la Sclerosi Multipla, partecipa a “Una Mela per la Vita” 

TUTTIPERUNO 2010, la cena di gala AISM Milano: foto e video interviste ad Antonella Ferrari, Mariolina Moioli, Manfredi Palmeri, Giancarlo Comi, Ippolita Loscalzo 

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog