Più ottimisti con frutta e verdura, così i vegetariani vivono meglio

vegetariani

Scegliere di essere vegetariani aiuterebbe ad affrontare la vita in modo più positivo. Uno studio delle Università di Harvard e del Wisconsin (Stati Uniti), pubblicato sulla rivista Psychosomatic Medicine, ha infatti dimostrato che chi segue una dieta ricca di frutta e verdura tende ad essere più ottimista.

Per giungere a questa conclusione gli autori della ricerca hanno chiesto a 982 fra uomini e donne di età compresa tra il 25 e i 74 anni di sottoporsi ad un esame del sangue e di compilare un questionario per valutare il loro modo di rapportarsi alla vita. Combinando i dati delle due analisi è stato scoperto che nelle persone più ottimiste le quantità dei carotenoidi di cui sono ricche frutta e verdura sono superiori di una percentuale variabile tra il 3 e il 13% rispetto a quanto riscontrato nelle persone più pessimiste. Non solo, chi mangia tre o più porzioni di frutta e verdura al giorno è risultato più ottimista rispetto a chi se ne garantisce al massimo due. Ma com'è possibile essere sicuri che per riuscire a vedere il bicchiere mezzo pieno basti arricchire la propria alimentazione di frutta e verdura?

In effetti sono gli stessi autori dello studio a sottolineare che questi dati non permettono di trarre conclusioni definitive. Ciò che svelano le loro ricerche è solo l'esistenza di un'associazione tra l'ottimismo e la presenza di elevate concentrazioni di carotenoidi nel sangue. Un'associazione che, spiegano gli stessi scienziati

è parzialmente spiegata dall'alimentazione.

Nulla vieta, però, di formulare l'ipotesi contraria, cioè che le persone più ottimiste amino la frutta e la verdura più delle altre. In effetti ricerche precedenti hanno svelato che le persone più positiviste tendono a vivere più a lungo e ad avere meno a che fare con i disturbi cardiovascolari, probabilmente perché inclini a scegliere stili di vita più salutari, fra cui è inclusa un'alimentazione ricca di frutta e verdura che contengono numerosi antiossidanti in grado di proteggere le cellule da molecole dannose come i radicali liberi.

A quanto pare, insomma, ancora una volta sembra che il trucco per mantenersi in salute sia prendersi cura sia della mente, sia del corpo.

Via | Medical Daily
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: