Guaranà in pastiglie funziona davvero? Le indicazioni e la posologia

guaranà

Il Guaranà è un ottimo prodotto che può aiutarci per alleviare alcuni disturbi. Usato in tutto il mondo, contiene al suo interno una dose davvero molto alta di caffeina, oltre che altri principi attivi che possono intervenire ad aiutare il nostro organismo a funzionare un po' meglio. Il Guaranà, in vendita in polvere da sciogliere o in pastiglie ha molte proprietà da non sottovalutare.

Moltissimi, infatti, i suoi benefici: il guaranà ha azioni diuretiche, è un ottimo disinfettante intestinale e può intervenire sia per curare la diarrea sia per combattere la stitichezza. Inoltre contrasta le fermentazioni intestinali, previene e aiuta a combattere l'arteriosclerosi, è stimolante e tonico, rinfrescante, ideale contro emicranie e nevralgie.

Nonostante abbia un alto contenuto di caffeina, non induce il soggetto che lo assume all'insonnia o al tipico nervosismo di troppe tazzine di caffè. Si dice che questo prodotto naturale possa rendere la vita più lunga e sana (secondo gli Indios i semi di Guaranà erano un vero e proprio elisir di lunga vita e benessere), mentre avrebbe anche altre proprietà importanti, come togliere il senso di fame, un'azione molto utile in caso di dieta dimagrante, e ridare vigore.

Quanto Guaranà assumere? Di solito il dosaggio consigliato è di 3 grammi di polvere sciolto in mezzo bicchiere o succo d'arancia 1 o 2 volte al giorno, per un mese, con una pausa di 15 giorni tra un trattamento e l'altro. Le pastiglie, invece, che contengono di solito 180 grammi di prodotto vanno assunte secondo la seguente posologia: una o due compresse, da accompagnare sempre ad un bicchiere d'acqua o di succo di frutta, fino a tre volte al giorno, per integrare l'alimentazione naturale grazie ai principi attivi del Guaranà e alla vitamina C e al magnesio contenuti nelle pastiglie.

Il Guaranà è un prodotto naturale, ma non per questo si può assumere senza cognizione di causa: chiedete sempre informazioni all'erborista o al farmacista!

Via | Erboristerie

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail