Dolore cronico: ecco l’analgesico più potente

analgesicoForse per un mal di testa sarà esagerato, visto che gli scienziati che l’hanno messo a punto hanno paragonato i suoi effetti a quelli della morfina, con una maggiore durata dell’effetto analgesico e minori effetti collaterali. Il Consejo Superior de Investigaciones Científicas spagnolo ha infatti cercato di offrire una soluzione a chi soffre di dolori cronici – una persona su cinque secondo le stime – ma senza gli effetti negativi dei farmaci già esistenti: non provoca dipendenza, né problemi di altro genere come ricadute sul metabolismo o problemi respiratori, generalmente connessi con l’utilizzo di morfina, ma neanche variazioni della pressione sanguigna o del ritmo cardiaco. Che sia stata trovata la panacea per chi soffre di dolori cronici?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail