La fucina della salute

La fucina della salute

… Sperimentando coi cibi, essi li bollivano o cuocevano nei forni, li mescolavano insieme, pesanti e leggeri, finché non li adattarono alla forza e alla costituzione dell’uomo. Poiché essi pensavano che dai cibi troppo forti per essere assimilati dalla costituzione umana sarebbero venuti dolore, malattia o morte, mentre da quelli assimilabili nutrimento, crescita e salute. […]

… Sperimentando coi cibi, essi li bollivano o cuocevano nei forni, li mescolavano insieme, pesanti e leggeri, finché non li adattarono alla forza e alla costituzione dell’uomo. Poiché essi pensavano che dai cibi troppo forti per essere assimilati dalla costituzione umana sarebbero venuti dolore, malattia o morte, mentre da quelli assimilabili nutrimento, crescita e salute. A questo tipo di ricerche e di scoperte quale nome più giusto e appropriato potrebbe darsi che quello di medicina, visto che esso venne fatto in vista della salute, del benessere, della buona nutrizione dell’uomo, in sostituzione di quell’altro modo di vivere da cui proveniva sofferenza, malattia, morte?

Ippocrate (La Medicina Antica)

@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all’autore

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog