Prevenzione: frutta e verdura gratis nelle scuole

Prevenzione: frutta e verdura gratis nelle scuole

“L’accoglimento totale delle nostre richieste, per un programma importante per la salute e la cultura alimentare delle nuove generazioni, dimostra ancora una volta l’attenzione del Governo al mondo agricolo e al tema dell’alimentazione: un incoraggiamento a fare sempre meglio e di più”. Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia ha commentato con […]

“L’accoglimento totale delle nostre richieste, per un programma importante per la salute e la cultura alimentare delle nuove generazioni, dimostra ancora una volta l’attenzione del Governo al mondo agricolo e al tema dell’alimentazione: un incoraggiamento a fare sempre meglio e di più”.

Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia ha commentato con queste parole il Decreto firmato oggi dal Ministro dell’Economia e delle Finanze con il quale si concede, per l’annualità 2009/2010, un cofinanziamento nazionale pubblico a favore del Programma Frutta nelle scuole pari a 11.011.509 euro.

Queste risorse si andranno ad aggiungere all’aiuto comunitario deciso dalla Commissione UE il 22 luglio scorso e che per l’Italia ammonta a 15.206.370 euro.

In merito il Sottosegretario Francesca Martini ha dichiarato: “Considero un atto di grande responsabilità l’accoglimento da parte del Ministro dell’Economia e delle Finanze Giulio Tremonti delle nostre istanze in materia di sviluppo di politiche di salute e per una corretta alimentazione a favore di bambini e ragazzi, con specifico riferimento alla distribuzione di frutta nelle scuole primarie e secondarie. Il mio Progetto “Frutta Snack” già lo scorso anno aveva incontrato grande favore dando un notevole contributo all’incremento del consumo di frutta da parte dei più giovani coinvolti in un vero e proprio progetto sugli stili di vita sani che vanno dalla corretta alimentazione all’esercizio fisico. Ricordo che un terzo dei bambini e adolescenti italiani presentano un quadro di soprappeso o obesità con maggiore rischio di sviluppare patologie in età adulta. Questo finanziamento ci permetterà di procedere con un ampliamento del numero di scuole coinvolte”.

L’aspetto positivo è che frutta e verdura saranno rigorosamente di produzione locale e stagionale o, come si usa dire oggi, a chilometri zero.

@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all’autore

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog