E' bene assumere il Fertifol prima o dopo i pasti?


Fertifol in compresse è un farmaco molto utilizzato dalle donne che stanno programmando una gravidanza e serve per evitare difetti dello sviluppo del tubo neurale. Quali sono le indicazioni? La prescrizione prevede una compressa al giorno da prendere dal primo fino al termine del terzo mese dal concepimento. La posologia in alcuni casi è di due compresse, se l’apporto di folati è inadeguato.

Il prodotto deve essere assunto prima dei pasti. Se la mamma ha già avuto gravidanze con NTD (Difetti del Tubo Neurale), questo dosaggio non è adeguato. Ovviamente, è necessario consultare il medico (il ginecologo) che provvederà a formulare una terapia più indicata allo specifico caso. Che cosa contiene Fertifol? Acido folico, vitamina del gruppo B molto importante per il regolare sviluppo del feto.

Chi sono le persone che hanno necessità di un dosaggio superiore di Acido Folico, quindi di Fertifol? Come abbiamo detto le pazienti che hanno avuto gravidanze precedenti con difetti di sviluppo del tubo neurale. E’ indicato a pazienti in trattamento con farmaci antiepilettici: fenitoina, fenobarbital, primidone, carbamazepina o acido valproico. Devono essere prudenti anche le signore con una storia familiare di difetti di sviluppo del tubo neurale e quelle che stanno assumendo dei farmaci antagonisti dell’acido folico (metotrexate, sulfasalazina). Inoltre, la dose doppia potrebbe essere prescritta anche alle malate di anemia perniciosa caudata da carenza di acido folico. Infine, un’ultima precisazione. Fertifol potrebbe non essere efficace se viene assunto dopo la quarta settimana di gravidanza.

Via| TorrinoMedica
Foto| Flickr

  • shares
  • Mail