• Benessereblog
  • Bocca
  • I dentisti dicono si agli sgarri pasquali, ma senza dimenticare la cura dei denti

I dentisti dicono si agli sgarri pasquali, ma senza dimenticare la cura dei denti

I dentisti dicono si agli sgarri pasquali, ma senza dimenticare la cura dei denti

I dentisti hanno lanciato la campagna di sensibilizzazione "#IoRestoaCasa con Gengive in Forma" per invitare tutti a non dimenticare la cura dei denti.

I dentisti dicono di si a tutti gli sgarri pasquali, come colombe, uova di cioccolato, torte salate e primi piatti succulenti, ma consigliano di fare attenzione alla corretta igiene orale, per scongiurare dolori e fastidi ai denti. La pandemia da Covid-19 sta cambiando molto le nostre vite e renderà la nostra Pasqua decisamente diversa da quella degli anni passati, tuttavia possiamo goderci la festa a tavola e mangiare qualcosa di buono con i familiari.

Il Coronavirus ha comportato un lockdown generale e anche accedere alle cure mediche è più difficile e riservata solo ai casi più gravi. Anche i dentisti devono fare molta attenzione e possono ricevere i pazienti nello studio solo se non è possibile farne a meno. Questo vuol dire che dobbiamo prenderci cura della nostra bocca, lavare i denti regolarmente per evitare dolori e infiammazioni.

Nel periodo di Pasqua siamo portati a mangiare più zuccheri e quindi il rischio di carie, infiammazioni gengivale e parodontiti di amplifica, ma non è questo il momento di avere problemi di salute, soprattutto se sono evitabili con qualche accorgimento e un po’ di attenzione.

Gli esperti della Società Italiana di Parodontologia e Implantologia (SIdP) mettono in guardia i pazienti spiegando che adesso più che mai dobbiamo prenderci cura nei nostri denti, spazzolarli per almeno due minuti e dedicare un po’ di tempo anche all’utilizzo giornaliero di filo interdentale e scovolino. La nuova campagna di sensibilizzazione lanciata dai dentisti si chiama “#IoRestoaCasa con Gengive in Forma”, è possibile scaricare l’App gratuita GengiveINforma e consultare il sito www.gengive.org.

Luca Landi, il presidente SIdP, ha dichiarato: [quote layout=”big” cite=”Luca Landi]”Non possiamo pretendere dagli italiani, già molto provati dalle limitazioni indispensabili per contrastare la diffusione dell’epidemia di Covid-19 ulteriori sacrifici in un momento che dovrebbe essere di festa come la Pasqua. Tuttavia è indispensabile qualche attenzione supplementare all’igiene orale, per evitare di dover fare poi i conti con carie e infiammazione gengivale: abbiamo tempi più rilassati, utilizziamoli per pulire i denti in maniera più accurata, specialmente dopo i pranzi in famiglia”.
[/quote]

via | Ansa
Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog