Chia pudding, la ricetta fit

Chia pudding, la ricetta fit

Come preparare in meno di 5 minuti un delizioso e sano budino di semi di chia da personalizzare a piacere

Alzi la mano chi non lo conosce già: il chia pudding è una ricetta fit che gli sportivi adorano e che anche gli estimatori di una dieta salutare amano. Si tratta di un budino, ovvero di una preparazione cremosa perfetta per una merenda nutriente o per una colazione diversa dal solito.

Semi di chia, le proprietà

Fonte di acidi grassi omega-3, fibre, proteine ​​e antiossidanti, i semi di chia sono preziosi per la nostra salute e alleati sia di chi è a dieta e vuole perdere peso, che per chi ha problemi digestivi.

A differenza dei semi di lino, i quali necessitano di essere macinati per poter essere processati dall’intestino, i semi di chia, nonostante piccoli allo stesso modo, si possono gustare interi e, per le loro caratteristiche, si prestano a budini fit come questo.

Ecco come prepararne uno che assomiglia a un dessert ma che, con questo, ha in comune sono la goduriosità. Unica raccomandazione: nonostante di velocissima realizzazione, è preferibile preparare il budino di semi di chia il giorno precedente. Vegana, senza glutine e senza cottura, seguite questa ricetta con poche calorie e quasi light: vi sorprenderà per il risultato finale.

Chia pudding monoporzione, ricetta

  • 3-4 cucchiai di semi di chia
  • 1 tazza di latte vegetale (di cocco, di riso, di mandorle senza zucchero)
  • 1/2 cucchiaio di sciroppo d’acero
  • 1/4 cucchiaino di vaniglia (facoltativo)

In un barattolo di vetro, mescolate i semi di chia, il latte, lo sciroppo d’acero e la vaniglia, se la usate. Fate riposare il tutto per 5 minuti, quindi mescolate (o agitate) ancora e ponete un coperchio. Trasferite in frigo per almeno 5 ore o, meglio, tutta la notte. Trascorso questo tempo, il composto si sarà addensato bene ed avrà assunto le “sembianze” di un budino. Nel caso in cui sia ancora poco denso, si può aggiungere 1 cucchiaio di semi di chia, mescolare ed attendere 30 minuti.

Photo | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog

La storia di Davide, battere il cancro con il volontariato