Come evitare lo stress da rientro dopo le vacanze di Natale

stress da rientro

Gli ultimi regali, le cene, le visite a parenti ed amici: le vacanze di Natale possono essere più stancanti che momento di riposo, ma gestendo impegni e giornate nel modo giusto è possibile evitare lo stress da rientro. Il trucco sta nell'organizzarsi al meglio. E se non lo avete ancora fatto, basta mettersi di buon impegno e decidere di sfruttare i giorni che mancano prima di rientrare a scuola o al lavoro.

Ecco quali sono i consigli di un'esperta, Leslie Baker, terapista familiare dell'Università di Phoenix (Stati Uniti), per fare delle vacanze una vera occasione per rigenerarsi e iniziare il nuovo anno senza stress:


  1. Dormite abbastanza. Perdere ore di sonno è molto facile anche quando non ci si deve svegliare presto per andare a lavorare. E non dormire abbastanza è uno dei primi fattori che compromettono il benessere psicologico. Per questo l'esperta consiglia, oltre a darsi al divertimento, di continuare ad assicurasi le 7-8 ore di sonno raccomandate.
  2. Stabilite un budget per le vostre vacanze. Evitando di spendere troppo vi risparmierete un inizio d'anno in ristrettezze economiche.


  3. Create nuovi rituali. Non sono poche le persone che, magari a causa di problemi familiari, non amano l'atmosfera natalizia. Se non potete trascorrere tutto il tempo che vorreste con i vostri cari, che potrebbero essere occupati già da altri impegni, potreste pensare di contattare altri amici o parenti e passare qualche ora con loro, magari organizzando un pranzo o una cena.
  4. Dedicate più tempo a voi stessi. Se è importante dedicarsi alla propria famiglia, ritagliarsi del tempo per stare da soli lo è altrettanto. Potreste, ad esempio, pensare a regalarvi una bella manicure o fare una bella passeggiata solitaria.
  5. Programmate un impegno piacevole al rientro. Sapere che anche una volta tornati alla routine le occasioni per stare bene non saranno finite può aiutare a superare il distacco dai cari di cui vi siete circondati e a riprendere il lavoro con uno spirito più ottimista. Potreste, ad esempio, pensare ad iscrivervi ad un nuovo corso.

Come dice l'esperta

gennaio è un buon momento per iniziare qualcosa di nuovo.

Al bando, quindi, lo stress: per l'anno nuovo, solo buoni propositi!

Via | University of Phoenix
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail