Lievito di birra: attenzione alle ricette fai da te

Lievito di birra: attenzione alle ricette fai da te

Consigli utili per gestire senza rischi il lievito di birra ed evitare le soluzioni fai da te e pericolose.

In queste lunghe settimane di quarantena la maggior parte delle persone cucina… e mangia! Lasciando da parte l’umorismo, sin dai primi giorni i supermercati sono stati presi d’assalto e la farina e il lievito sono diventati praticamente introvabili, questo perché un po’ tutti si sono organizzati per fare in casa pane, pizze, brioches, focacce e ogni genere di lievitato. Quando al supermercato ha iniziato a scarseggiare il lievito, su internet si sono moltiplicate le ricette fai da te per creare da soli il lievito di birra, per moltiplicarlo e anche per creare il lievito madre e il licoli. Il lievito è formato, appunto, da lieviti che di certo non ci possiamo inventare o moltiplicare a nostro piacimento tra le mura di casa…

Il rischio di queste preparazioni è che si incorra in grossi mal di pancia, in prodotti acidi o non lievitati o peggio in intossicazioni vere e proprie. Se al supermercato non trovate il lievito fresco, potete optare per quello secco in bustine, oppure chiedere a qualche vicino di casa se ha un lievito madre. Un’altra opzione, che è quella che ho adottato io, è comprare il lievito di birra al panificio, così come le farine sfuse che sono ottimi e rendono anche meglio degli equivalenti del supermercato.

Il lievito madre si può preparare in casa ma da quando lo iniziate a quando si potrà utilizzare passeranno circa due mesi, questo perché il lievito deve maturare, perdere acidità ed essere funzionante. E tutto questo non accade per magia, sono necessari i rinfreschi quasi quotidiani e una buona farina di forza per nutrirlo e mantenerlo vivo e in buona salute.

La quarantena per molti è come una vacanza, ma viviamo in un momento storico in cui dobbiamo evitare gli sprechi, di uscire di casa per buone ragioni e prediligere la spesa a domicilio fatta all’interno del proprio comune. Ma è ancor più importante mantenersi in buona salute e evitare rischi inutili, come il lievito fai da te o di utilizzare quello scaduto. Ci sono tante buonissime ricette senza lievito che potete preparare se proprio non riuscite a trovarlo.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog