Le proprietà dell'uva le calorie del frutto che purifica e rigenera


L’uva è un frutto delizioso, ma bisogna imparare a mangiarlo con un po’ di consapevolezza perché molto ricco di zuccheri. È nota per essere disintossicante e dotata di antiossidanti. Per questo motivo, l’uva è utilizzata in cosmetica per realizzare prodotti per la pelle e nelle diete detossinizzanti. È famosa, inoltre, per essere fonte di vitamine (A, B e C), di sali minerali (potassio, ferro, fosforo, calcio, manganese, magnesio, iodio, silicio, cloro, arsenico), di acqua e per essere povera di sodio, fattori molto importanti per stimolare la diuresi.

È molto calorica? Abbastanza. Si contano circa 70 calorie per 100 grammi di prodotto. Inoltre, non ha potere saziante ed è ricchissima, come abbiamo detto prima, di zuccheri. Per questo motivo, l’uva si utilizza per la dieta dei due giorni, molto utile per purificare il corpo, mentre non è adatta a regimi dimagranti o ipoglicemici. Quali sono le principali proprietà?

Come detto, è antiossidante e di conseguenza previene anche il cancro. Il merito è dei polifenoli e del resveratrolo, presenti nella buccia soprattutto dell’uva nera. È ricca di fibre ed è un alleato prezioso per l’intestino, in modo particolare per sconfiggere la stitichezza. Inoltre, è indicata in caso di anemia e affaticamento, uricemia e gotta, artrite, vene varicose, iperazotemia, malattie della pelle.

Si può utilizzare inoltre per curare la cute e soprattutto per preservarla dai segni del tempo. In che modo? Prima di tutto, utilizzando i semini per creare degli scrub, ideali per rimuovere le cellule morte (basta aggiungerli a una crema idratante o a un po' di olio d'oliva e massaggiare il viso delicatamente). Se invece volete pulire la pelle in profondità ed eliminare i punti neri, la scelta migliore è prendere degli acini maturi e schiacciarli bene con una forchetta. Una volta poltiglia, appoggiateli sul viso. Lasciate agire 10 minuti e poi lavate con acqua tiepida.

Foto| Flickr
Via| Riza;

  • shares
  • Mail