Le proprietà della malva e i suoi benefici

malva

La malva non è solamente una bellissima pianta, dai fiori e dalle foglie facilmente riconoscibili: è anche un ottimo rimedio naturale che può essere utilizzato per curare diversi fastidi e disturbi. La natura spesso ci dà una mano nel lenire e dare sollievo a vari malesseri e a diverse patologie, con semplicità: basta solo conoscere le proprietà benefiche di ogni pianta.

I fiori e le foglie della malva, infatti, hanno ottime proprietà emollienti e antinfiammatorie per i tessuti molli del corpo, grazie all'alta concentrazione di mucillaggini, che sono in grado di proteggere varie parti del corpo umano da agenti irritanti. La malva è quindi utile contro la tosse, per sfiammare l'intestino e regolarlo, grazie alla sua azione lassativa. Ma i benefici di questo rimedio naturale sono anche moltissimi altri: andiamo a scoprirli insieme.

La malva può essere molto utile come rimedio naturale in caso di faringiti, irritazioni del cavo orale, stomatiti, ascessi, gengiviti e anche vaginati: la sua azione è davvero molto delicata, tanto che viene anche consigliata alle donne in gravidanza, ai bambini anche piccoli e alle persone anziane. In caso di tosse, colite o stitichezza si può usare un decotto di foglie e fiori di malva in una tazza d'acqua bollente, mentre può essere molto utile per lenire infiammazioni su tutto il corpo, grazie a compresse di garza imbevute nel suo decotto. Decotto che, una volta freddo, può essere utilizzato per fare gargarimi, in caso di infiammazioni della bocca. Il liquido freddo può anche essere utilizzato come lavanda per infiammazioni vaginali.

La malva viene anche utilizzata in moltissimi prodotti di bellezza, grazie alle sue proprietà emollienti, che rendono questa pianta l'ideale ingrediente per creme idratanti per il viso e per tutto il corpo.

Via | Cure naturali

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail