Mandorle, benessere ed energia

Le migliori arrivano da Agrigento e debbono avere il guscio lucido e senza profumi. Meglio acquistarle ancora in buccia per sfruttare le proprietà nutrizionali. Una volta aperte vanno conservate al fresco e al buio, lontane da fonti calore, in quanto tendono a irrancidire molto velocemente.

Spellate possono essere conservate in barattolo di vetro, in frigo e consumate sino a tre mesi dopo. Da evitare le mandorle tritate in busta, di bassa qualità nutrizionale. Personalmente le trovo tra i migliori rimedi alimentari, per avere energia e vitalità.

Sono ricche di calcio e utilissime nella calcificazione delle ossa, consigliate quindi alle donne in gravidanza o in menopausa. Il particolare e originale equilibrio di minerali, vitamine, proteine e grassi, ne fanno soprattutto un rinforzante del sistema nervoso, costituendo un saporito antidepressivo naturale.

Tutte le info su questo frutto ma anche sull'olio di mandorle e sul latte di mandorle sul sito di My-personaltrainer.it

  • shares
  • Mail