Smart working: come aumentare la produttività in casa

Smart working: come aumentare la produttività in casa

Come essere più produttivi quando si lavora in smart working.

Essere produttivi e lavorare in smart working durante la quarantena potrebbe sembrare davvero difficile per molte persone. Chi non è abituato a lavorare da casa potrebbe ritrovarsi in balia di mille distrazioni, tra figli che giocano o gridano, cani dei vicini che abbaiano, faccende da sbrigare in casa e molto altro.

Inoltre, potreste dover fare i conti anche con dei familiari che sottovalutano l’importanza del lavoro che dovete svolgere, e tutto ciò non farà che rendervi meno concentrati e sereni, in altre parole, meno produttivi.

Ma come fare ad evitare che tutto ciò accada? Di seguito vogliamo segnalarvi una serie di consigli utili per aumentare la produttività durante il vostro lavoro in smart working. Scoprite di quali si tratta!

  1. Prestare attenzione all’igiene del sonno: andate a dormire e alzatevi più o meno alla stessa ora, in modo da mantenere una routine stabile senza stravolgere la vostra tabella di marcia.
  2. Non rimanete in pigiama tutto il giorno, ma vestitevi con degli abiti adatti per lavorare.
  3. Mantenere la scrivania in ordine e ben pulita, tenendo a portata di mano tutto ciò che potrebbe servirvi, come l’agenda, penne, computer, la tazza con il vostro cappuccino magari, e così via.
  4. Ogni 20 minuti trascorsi guardando lo schermo del computer, rilassate gli occhi guardando un oggetto posto a una distanza di sei metri (20 piedi) per 20 secondi. Questa regola vi permetterà di non affaticare gli occhi mentre lavorate al pc.
  5. Stabilire un periodo di tempo da dedicare ai compiti minori, come la ricerca di fonti, la raccolta di informazioni da leggere successivamente con più attenzione e così via.
  6. Prendere delle pause: ogni ora, alzatevi dalla sedia e camminate per la stanza per un paio di minuti, in modo da sgranchire le gambe e rilassare la mente in vista dei successivi compiti da svolgere.
  7. Rendete la stanza più profumata con dell’olio essenziale di lavanda o rosmarino. Il primo renderà più sereno e rilassato il vostro umore, mentre il secondo ha la funzione di migliorare la memoria e renderci più allegri.

Foto di Rudy and Peter Skitterians da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog