Biotina contro la caduta dei capelli, ecco come assumerla

caduta dei capelli

La biotina, chiamata anche vitamina H o vitamina I nella nomenclatura tedesca, vitamina B7 in quella inglese, vitamina B8 in quella francese, è un elemento indispensabile per la salute del nostro corpo e, in particolare, per combattere la caduta dei capelli.

La biotina può essere assunta come soluzione in acqua (resistente anche al calore), oppure tramite gli alimenti che introduciamo ogni giorno nella nostra alimentazione. Se l'adulto ha una carenza di questa sostanza, potrebbe avere dei disturbi, come ad esempio reazioni cutanee che assomigliamo molto alle classiche desquamazioni.

Ma quali alimenti contengono biotina e ci permettono di combattere la caduta dei capelli?

La biotina viene coinvolta nel processo di sintesi degli acidi grassi, oltre che nella decar­bos­si­la­zione di alcuni com­po­sti orga­nici e nel trasporto di CO2. La carenza di biotina può causare dermatiti, alopecia, disturbi depressivi.

Come fare per assumerne di più e contrastare così la caduta dei capelli? Si trova soprattutto nel lievito di birra, nel fegato, nel tuorlo d'uovo, nella frutta secca. La biotina, inoltre, è prodotta in altissime quantità dai batteri intestinali.

La biotina è contenuta in moltissimi prodotti che trattano la caduta dei capelli: è un elemento che consente di rafforzare il cuoio capelluto, evitando di peggiorare la situazione. E' perfetta anche contro i capelli grigi e in altri trattamenti legati a problemi che si possono verificare a livello del cuoio capelluto.

Ma la biotina non viene solo usata nella cura dell'alopecia o in caso di dermatiti: può essere assunta anche per prevenire i capelli grigi, per trattare i capelli troppo ricci e ribelli, per migliorare i risultati sportivi.

Via | Caduta dei capelli

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail