Il caffè prima dell'allenamento: più energia e meno dolori muscolari

robert motl Robert Motl è un ex ciclista professionista, che ha abbandonato le due ruote per diventare medico e ricercatore presso l'Università dell'Illinois, dove studia gli effetti di diverse variabili sulla riduzione del dolore muscolare per chi è sottoposto ad attività fisica intensa.

Secondo i suoi studi, tra gli inibitori del dolore spunterebbe la caffeina, che agisce bloccando l'adenosina, riducendo così la sensazione di dolore. Motl ha messo sotto studio, per 7 anni, il rapporto tra caffè e attività fisica, scoprendo anche che la caffeina ha effetto prolungato e benefico nel tempo, ovvero ha effetto durante tutto l'allenamento, e in soggetti diversi, abituati e non al consumo di caffè.

Adesso, a parte bere una tazza di caffè prima di allenarsi, resta da capire se la caffeina possa avere effetto anche sulle performance degli sportivi, non solo a livello di carica di energia. Pronti a integrare il caffè nella vostra dieta sportiva?

via | adkronos

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: