I cibi più ricchi di magnesio e come integrarli nell'alimentazione

cibi con magnesio

I cibi con magnesio dovrebbero essere portati sulle nostre tavole ogni giorno. Si tratta di una componente del nostro corpo molto importante, per l'evoluzione biologica: è indispensabile in alcuni processi metabolici, come la biosintesi dei lipidi, delle proteine e degli acidi nucleici, la formazione del "secondo messaggero" AMP-ciclico e glicolisi, e in molte altre funzioni del nostro corpo.

Il magnesio, ad esempio, è importante per il processo di mineralizzazione e di sviluppo dell'apparato scheletrico, è presente nel plasma e in altre parti del nostro corpo. Fortunatamente è presente in moltissimi alimenti, quindi non è difficile portarlo sulla nostra tavola.

Vediamo, allora, i cibi più ricchi di magnesio.

Nella clorofilla dei vegetali a foglia verde il magnesio è ampiamente presente. Quantitativi molto alti possono essere trovati anche nei legumi, nei cereali integrali, nella frutta secca. Evitate i cereali raffinati, anche perché il processo di raffinazione rimuove più dell'80 per cento di questa preziosa sostanza. Il magnesio, così come il potassio, è largamente presente nelle banane.

Fonti di minore importanza, ma che comunque contengono percentuali di magnesio, sono la carne, il pesce e il latte.

L'alimentazione quotidiana dovrebbe essere ricca di vegetali a foglia verde e cereali non raffinati, prediligendo questi alimenti, insieme ai legumi, ad altri con un basso contenuto di questa sostanza. Anche l'acqua potrebbe essere d'aiuto, anche se l'apporto potrebbe variare a seconda della sua natura e del quantitativo presente di magnesio.

In Italia i dati rivelano che il quantitativo maggiore di magnesio viene assunto da verdure a foglia verde, seguite dai cereali non raffinati e dai derivati e dalla frutta.

Ricordiamo che nell'adulto l'apporto di magnesio deve essere compreso tra 3 a 4,5 mg/Kg (210 - 320 mg/die).

Foto | Flickr

Via | Valori alimenti

  • shares
  • Mail