Nell’olio extravergine d’oliva un aiuto contro il diabete

Nell’olio extravergine d’oliva un aiuto contro il diabete

Le proprietà svelate da uno studio della Sapienza di Roma

In uno studio pubblicato su Nutrition & Diabetes i ricercatori dell’Università “La Sapienza” di Roma hanno svelato il potenziale dell’olio extravergine d’oliva nella prevenzione e nella cura del diabete. Infatti quando non si ha ancora a che fare con questa malattia aggiungere oli evo ai pasti aiuta a ridurre la glicemia (gli zuccheri nel sangue) e ad aumentare l’insulinemia (la quantità, sempre nel sangue, dell’insulina); secondo i ricercatori questa scoperta suggerisce che l’olio extravergine potrebbe aiutare anche chi è già alle prese con il diabete, situazione in cui i livelli di zuccheri nel sangue dopo i pasti possono aumentare pericolosamente.

Ma c’è di più: gli autori hanno infatti associato all’aggiunta di olio evo un minor incremento del colesterolo LDL, quello considerato “cattivo”.

Per la prima volta dimostriamo che l’olio extravergine d’oliva migliora i livelli post-prandiali di glucosio e colesterolo LDL

concludono i ricercatori, sottolineando che si tratta di

un effetto che potrebbe spiegare l’azione antiaterosclerotica della Dieta Mediterranea.

Via | Nutrition & Diabetes

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog