Dove si trova la vitamina B12 e a cosa serve


Vitamina B12 è una vitamina del gruppo B, molto importante per la sintesi dell'emoglobina. Racchiude al suo interno una serie di sostanze organiche chimicamente affini, contenenti cobalto e chiamate cobalamine. Una carenza di questa vitamina causa quella che viene definita anemia perniciosa, caratterizzata anche da disturbi digestivi e sindromi neurologiche. La B12 è fondamentale per la sintesi di globuli rossi da parte del midollo osseo.

Quanta vitamina B12 bisogna assumere al giorno? La dose è minima: 2 - 2,5 µg. Deve essere un po’ più alta durante la gravidanza e l’allattamento per soddisfare il bisogno non solo della mamma ma anche del bambino. Nel nostro corpo c’è un deposito costante (una sorta di salvadanaio) che ammonta circa a 4 mg. Dove si trova la B12? È presente soprattutto negli alimenti di origine animale, per questo motivo è importante che vegetariani facciano molta attenzione alla loro dieta.

Trovate questa sostanza nel fegato, nelle uova, nella carne d’anatra, nel polipo, nelle cozze, nei cereali, nello sgombro e in generale in tutto il pesce azzurro, nelle vongole, nelle ostriche, nel granchio, nel cioccolato, nei latticini, nei germogli di grano, nelle alghe, nel manzo, nell’agnello e nel coniglio. È necessario fare molta attenzione alla cottura, perché disperde le sostanze più importanti contenute nel cibo. Per esempio la bollitura di un uovo dimezza la B12.

Questa vitamina non è importante solo per evitare l’anemia perniciosa, ma anche per la protezione dalle malattie cardiache e per prevenire il cancro. Inoltre, alcuni studi hanno verificato che una carenza di vitamina B12 e dei folati (B9) può raddoppiare il rischio di Alzheimer specialmente nelle persone più anziane.

Foto|Flickr

Via| My Personal Trainer

https://www.my-personaltrainer.it/nutrizione/vitamina-B12.html
https://www.flickr.com/photos/dirk1812/7891891/sizes/z/in/photostream/

  • shares
  • Mail