Le attività sociali e culturali sono più soddisfacenti dello shopping

teatroIl tempo libero dedicato alle attività sociali e culturali è più soddisfacente dello shopping. Lo dice uno studio scientifico e a nulla varrà l’orda di accaniti compratori che tenteranno di smentire la nuova verità.

Se è vero che molta gente nel tempo libero ama rilassarsi, sfogarsi, divertirsi – secondo i casi – dedicandosi agli acquisti, spesso di oggetti superflui al puro scopo di gratificarsi, la maggioranza invece trova conforto allo spirito nelle attività meno consumistiche e più ricche dal punto di vista culturale e sociale.

Sono quindi le esperienze di tipo spirituale quelle considerate più vitali e meno aride, mai fini a se stesse ma capaci di aumentare il benessere psicologico come nessun acquisto è in grado di fare, almeno sul lungo periodo. Meglio una serata a teatro (o un pomeriggio allo stadio, o un concerto: ci siamo capiti), che l'ennesimo paio di scarpe, insomma.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail