Test del clutter: quanto sei disordinato?

clutter
Oggi la mia scrivania sembra un enorme cassetto aperto in cui è finito di tutto: documenti sparsi senza alcun ordine, quaderni con appunti relativi a diverse questioni, giornali e riviste, post-it con messaggi anche dell'anno scorso, una crema per le mani e mandarancio. Insomma, l'ho guardata e mi è venuta l'ansia. Sarà che oggi è venerdì e in ufficio le risorse sono sempre meno mentre le cose da fare raddoppiano! Ho deciso, però, di rimediare e fare de-cluttering, ovvero mettere un po' d'ordine nella speranza di trovare prima le cose che cerco e sentirmi anche più serenza mentre lavoro.

E voi come siete messi? Siete tipi ordinati e riuscite sempre a tenere la scrivania pulita oppure siete sommersi dal disordine e dal caos? Per gli indecisi, eccovi un test.


  • 1. Impieghi più di dieci minuti per trovare un documento, una ricevuta o qualunque altra cosa importante?

  • 2. Ci sono documenti sulla tua scrivania che non hai mai controllato in più di una settimana?


  • 3. Ti è mai capitato che un servizio (acqua, luce, gas, telefono) fosse sospeso perchè hai dimenticato di pagare?

  • 4. Ti capita di accumulare uno sull’altro riviste e quotidiani senza averli letti?

  • 5. Ti capita spesso di rimandare un impegno di lavoro tanto a lungo da diventare poi una questione d’emergenza?

  • 6. Ti è mai capitato di mettere fuori posto qualcosa in casa tua per più di due mesi?

  • 7. Ti capita spesso di mettere fuori posto chiavi, occhiali o altri oggetti importanti?

  • 8. Le cose si ammucchiano negli angoli, nei ripostigli o sul pavimento perchè non riesci a decidere dove riporle?

  • 9. Tu vorresti essere ordinato, ma c’è una tale confusione che non sai da dove cominciare?

  • 10. Compri cose che già possiedi?

  • 11. Continui a mettere documenti e carte varie nei posti sbagliati dicendoti che poi li sistemerai?

  • 12. Ritieni che il tuo disordine sia dovuto alla mancanza di spazio?

  • 13. Ti senti colpevole o depresso per lo stato del tuo ufficio?


Avete risposto Si a più di 8 domande? Non c’è dubbio: siete senz’altro disordinati. Ma non disperatevi: non siete soli ed ora che vi siete resi conto di quanto caos ci sia nella vostra vita, potete migliorare.
Lavorare in condizioni di disordine ci rende ansiosi e talvolta depressi. Ci ruba energie e ci impedisce di raggiungere i nostri obiettivi intaccando la nostra vitalità, la salute e il benessere.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: