Bambini: il tempo trascorso all'aria aperta li protegge dalla miopia

bambino al parco I bambini che trascorrono regolarmente un po' di tempo giocando all'aria aperta generalmente sono meno predisposti a sviluppare la miopia. In diversi studi pubblicati sulla rivista "Optometry and Vision Science", i ricercatori hanno potuto appurare che i bambini che passano più tempo all'aperto durante il giorno tendono ad avere una miglior visione a distanza rispetto ai bambini che trascorrono la maggior parte del loro tempo in casa.

Le ragioni di questa connessione di cui abbiamo già parlato anche su Bebèblog non sono del tutto chiare. Una delle possibilità è che il beneficio derivi dall'azione del sole e dalla luce calda che emana. A ciò bisogna aggiungere il fatto che stando all'aperto i bambini spesso sono portati a focalizzarsi su oggetti che si trovano ad una certa distanza.

Tutto ciò è supportato da alcuni studi condotti sugli animali e dai quali è chiaramente emerso come il fattore luce agisca sullo sviluppo oculare contribuendo a diminuire il rischio di miopia. I ricercatori, però, tengono a precisare che ciò non significa affatto che la lettura o l'uso del computer che obbligano il bambino a guardare da vicino possano aumentare il rischio di miopia.

Via | Reuters
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: