La Wii e le nuove lesioni da salotto

wiiteDistorsioni, stiramenti, tendiniti. Sono tutti termini che si associano facilmente all’attività sportiva perché la lesione, l’incidente, il doloretto può sempre capitare durante l’attività fisica. Ma nello scenario odierno in cui lo sport si fa in salotto, quali sono i rischi reali di farsi male facendo sport dentro casa?

Fino a qualche tempo fa il peggio che ti poteva succedere in salotto era scivolare su un pop corn caduto o mettere su qualche etto guardando la tv con qualche snack a portata di mano. Oggi invece si rischia di farsi male seriamente. Perché lo sport in casa per tutti, se non adeguatamente controllato, può portare più danni che benefici. Qualcuno ha addirittura coniato il termine Wiite per definire il dolore post-Wii.

Generalmente sono mano, gomito e spalla a soffrire maggiormente, in considerazione dell’utilizzo intensivo che se ne fa per giocare utilizzando il joypad con sensore di movimento tipico della Wii. Se una volta c’era il gomito del tennista adesso ci sarà il gomito da Wii. Senza parlare degli scivoloni con relativi lividi di chi gioca scalzo. Una soluzione non c'è, ma basta il buon senso: non esagerare con le sedute di gioco e curare sempre lo stretching prima e dopo.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail